fbpx

Tortellini pasticciati con ragù e besciamella: la ricetta emiliana

Tempo: 40 minuti + 4 ore per il ragù | Dosi: 5 persone | Difficoltà: Facile

Presentazione

Chi pensava che non potesse esistere la sublimazione completa dell’arte culinaria bolognese, il trionfo di gusto tradizionale e tipico che da solo esprime e racconta un’intera città, dovrà ricredersi di fronte a questa maestosa ricetta.

Stiamo parlando dei tortellini pasticciati con ragù e besciamella, primo piatto al forno della tradizione emiliana, che unisce in sé due ricette classiche del territorio: i tortellini e il ragù. Una vera esplosione di gusto originale e tradizionale, quindi, capace di rendere speciale ogni pranzo della domenica, ogni cena in famiglia o con amici.

In questa ricetta ci concentreremo sulla preparazione del ragù, seguendo la ricetta originale depositata alla Camera di Commercio di Bologna. Rimandiamo ad altre ricette presenti sul nostro sito la spiegazione accurata e puntuale di come realizzare dei perfetti tortellini alla bolognese in casa.

Ti presentiamo un piatto che diventerà presto il re della tua tavola, grazie alla crosticina croccante e al gusto intenso del ripieno. Il segreto è prendersi il giusto tempo per seguire passo per passo le ricette originali, senza optare per scorciatoie facili e veloci ma che non portano ai risultati sperati. Scegli solo ingredienti di primissima qualità, come la Mortadella Bologna IGP, per assicurarti un sapore e un profumo senza eguali.

Ingredienti

Per il ragù

  • Polpa di manzo macinata 500 g
  • Pancetta 250 g
  • Passata di pomodoro 200 ml
  • Brodo Vegetale 200 ml
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Carota 1
  • Sedano 1
  • Cipolla 1
  • Sale q.b.

Per la pasta

  • Tortellini con ripieno di Mortadella Bologna IGP, 500 G
  • Provola o scamorza, 250 g
  • Parmigiano Reggiano, q.b.
  • Besciamella 200 ml

Preparazione

STEP 1

Taglia la pancetta a cubetti e falla rosolare in una padella antiaderente finché il grasso non si sarà sciolto sfrigolando dolcemente. Prepara il soffritto mondando e sminuzzando cipolla, carota e sedano, e uniscilo alla pancetta.

STEP 2

Lascia appassire le verdure per alcuni minuti, dopodiché trasferiscile in una pentola capiente, nella quale versare anche il macinato di polpa di manzo. Inizialmente vedrai che la carne rilascerà nella pentola i suoi liquidi; fai cuocere per una ventina di minuti, finché non saranno evaporati.

STEP 3

A questo punto sfuma con un bicchiere di vino bianco secco e mantieni la fiamma viva finché non sarà evaporato. Una volta sfumato l’alcol, aggiungi la passata di pomodoro e abbassa il fuoco.

STEP 4

Non ti resta che aggiungere il brodo vegetale, regolare di sale, portare a bollore e infine lasciar cuocere a fuoco basso per almeno 4 ore. Non essere impaziente: l’ingrediente segreto di ogni ricetta tradizionale è il tempo.

STEP 5

Ora che il condimento è pronto, puoi concentrarti sui tortellini. Falli cuocere in acqua bollente per metà del loro tempo di cottura, quindi attorno ai 2 minuti. Una volta pronti, scolali e versali in una ciotola assieme al ragù e alla besciamella.

STEP 6

Taglia a cubetti la provola e uniscila agli altri ingredienti nella ciotola. Ungi leggermente il fondo di una teglia e riempila con i tortellini e il sugo che hai preparato; spolvera la superficie con abbondante parmigiano grattugiato.

STEP 7

Sei giunto alla fine di questa deliziosa ricetta. Cuoci in forno preriscaldato a 220° per 15 minuti, dopodiché seleziona la modalità grill e termina la cottura per ancora un paio di minuti. A questo punto, il tuo pasticcio di tortellini è pronto: servi ben caldo e preparati a raggiungere l’estasi dei sensi.

STEP 8

Falli saltare un minuto assieme al condimento per mescolare bene i sapori, dopodiché servi ben caldi con una generosa spolverata di Parmigiano Reggiano grattugiato.

Curiosità

Preparare a mano ragù e pasta fresca richiede tempo, ma è una grandissima soddisfazione. Inoltre, sarai sicuro di portare in tavola ingredienti selezionati, cibo buono e sano, e ricette con tutto un altro sapore.

Hai bisogno di consigli per preparare i tortellini in casa? Ti bastano farina, uova e gli ingredienti giusti per il ripieno: prima fra tutti la Mortadella Bologna IGP, poi formaggio grana, prosciutto crudo, noce moscata e lombo di maiale rosolato.

Una volta acquisita un po’ di pratica nella chiusura del tortellino, potrai divertirti con amici e famiglia e sperimentare il gusto della vera tradizione culinaria bolognese e delle ricette fatte a mano come ai tempi delle nostre nonne.
Oltre a usarli per sfiziose ricette al forno come quella che ti abbiamo proposto, i tuoi tortellini saranno deliziosi in brodo, con la panna, alla boscaiola o anche fritti: non c’è davvero limite alla creatività e al gusto.