Pinsa con Mortadella Bologna IGP

dosi: 4 tapas

INGREDIENTI

Per l’impasto della Pinsa

(NB L’impasto della pinsa non è cosi facile da ottenere a casa. Il mio consiglio è di sperimentare ma di tenere in considerazione il fatto che sul mercato si trovano basi precotte di ottima qualità)

  • Mix di Farine (60% grano tenero tipo 0, 20% farina di riso, 20%, farina di soia), 500 gr
  • Acqua fredda per idratare almeno fino all’80%
  • Lievito secco, 10 gr
  • Un cucchiaio di olio evo
  • Sale, 10 gr

Per la farcitura: 

  • Mortadella Bologna IGP tagliata a fette sottili, 120 gr
  • Cipollotti bianchi, 2
  • Piselli, 100 gr
  • Provolone del monaco, 50 gr
  • Alcune foglie di basilico
  • Aceto balsamico tradizionale di Modena DOP

Preparazioni

STEP 1

In una ciotola mettere il mix di farine, aggiungere il sale e mescolare. Cominciare aggiungendo l’acqua poco alla volta e continuare a impastare. Aggiungere poi l’olio evo e il lievito (che dovremo aver sciolto in poca acqua con un pizzico di zucchero).

STEP 2

Lavorare l’impasto fino ad ottenere l’80% di idratazione e fino a renderlo omogeneo. Lasciare maturare in frigorifero almeno 24 ore. Trascorso questo tempo dividere l’impasto in porzioni da circa 120-150g facendo delle palline. Lasciarle lievitare fino a che non raddoppiano di volume (almeno 3-4 ore).

STEP 3

Una volta lievitato rovesciare la porzione di impasto su un tagliere ben infarinato e stendere la pinsa utilizzando i polpastrelli ottenendo le classiche bolle che caratterizzano questo prodotto. Spennellare con olio evo e infornare a 250°c per circa 5-8 minuti a seconda del forno.

STEP 4

Sbollentare i piselli con le foglie di basilico. Frullare utilizzando l’acqua di cottura per ottenere una crema. Aggiungere olio evo a crudo, sale.

STEP 5

Tagliare a sezioni di mezzo centimetro i cipollotti avendo cura di mantenere anche una parte di gambo verde. Spennellare con olio evo. Cuocere su una piastra ben calda da entrambi i lati e aggiungere sale e pepe macinato.

Composizione

Una volta cotta la base della pinsa la farcitura andrà effettuata all’uscita dal forno. Sulla base mettere un velo di crema di piselli. Sopra posizionare le fette di mortadella bologna igp a dare volume. Aggiungere poi i cipollotti piastrati e le scaglie di provolone del monaco. Infine concludere con alcune gocce di aceto balsamico tradizionale.

Guarda il video recap dell’evento: 

Progetto Realizzato con PSR 2014-2020 Operazione 3.2.01 CUP E52E21000050007