SCHIACCIATINE AL PISTACCHIO CON MOUSSE DI MORTADELLA

SCHIACCIATINE AL PISTACCHIO CON MOUSSE DI MORTADELLA

SCHIACCIATINE AL PISTACCHIO CON MOUSSE DI MORTADELLA

Per il progetto #mortadella5sensi la Foodblogger Elena Formigoni @cucinama ci presenta una ricetta tutta scrocchiarella per esaltare il senso dell’ #udito . Facili e veloci da realizzare, le schiacciatine con Mortadella Bologna IGP faranno danzare anche le tue papille gustative.

Procedimento

In una grande ciotola mettete le farine, il sale, l’olio evo e l’acqua e mescolate bene con un cucchiaio per fare assorbire la farina.

Versate l’impasto sulla spianatoia spolverata di semola e impastate per poco tempo per ottenere un impasto ben amalgamato.

Lasciamo riposare pochi minuti e nel frattempo foderiamo una teglia con carta forno.

Accendiamo il forno a 220°.

Stendete l’impasto sottilmente su un foglio di carta forno e incidete con la rotella dei riquadri di circa 5 o 6 cm.

Spennellate con olio evo ed infornate per circa 7minuti.

Prepariamo la mousse di mortadella:

tagliamo a tocchetti la mortadella di Bologna e frulliamola con la ricotta, il parmigiano grattugiato aggiungendo il latte poco la volta fino a raggiungere una consistenza morbida e vellutata.

Inseriamo il composto in una sac-a-poche con la bocchetta preferita.

Sforniamo le schiacciatine e una volta raffreddate distribuiamo sulla superficie la mousse.

Completiamo con granella di pistacchio.

Alternativa:

Dividiamo l’impasto in palline di circa 40 grammi. Stendete sottile una pallina alla volta utilizzando il mattarello (potete anche aiutarvi con 2 fogli di carta forno, uno sotto l’impasto e l’altro sopra e poi passare il mattarello). Adagiatela nella teglia e spennellate con l’olio evo. Cuocete come nel passo precedente. Una volta raffreddate potete servirle con fette di mortadella di Bologna.

Vedi il video della ricetta

 


Con il suo gusto corposo e l’odore inconfondibile la Mortadella Bologna IGP è #buonaperognimomento.

Lasciatevi ispirare anche voi dal suo profumo e scegliete solamente quella certificata e controllata dal Consorzio Mortadella Bologna.