fbpx

La nuova campagna

La Mortadella Bologna cambia veste

Dal 26 settembre 2021 la Mortadella Bologna IGP ha cambiato veste, grazie al nuovo stile di comunicazione e posizionamento.

In particolare la campagna stampa ha voluto rafforzare il legame con il territorio, riprendendo le origini bolognesi del salume più amato dagli italiani. Questo risultato è stato ottenuto grazie all’uso del dialetto, che, assieme al trattamento grafico ricercato e al tono di voce raffinato ma ironico, crea una comunicazione elegante e unica.

ADVERTISING

La nostra nuova campagnia

TAFFIÀRE

La parola “taffiare”, in dialetto bolognese, indica l’atto di spiluccare da un buffet, riempendosi il piatto con tante prelibatezze. Un verbo che rimanda all’aperitivo, alla convivialità e ai piaceri goderecci: quandi si taffia, immancabile è la Mortadella Bologna.

DIMÒNDI

Quanto ti piace la Mortadella Bologna? Quanta ne serve sopra alle tigelle? E quanti amici inviterai per un aperitivo in compagnia? La risposta è sempre “dimondi”, moltissimo, un aggettivo che esprime un sentimento: la voglia di compagnia e gusto.

BAZZA

Esclamazione bolognese per eccellenza, in bazza c’è l’essenza dell’entusiasmo, dell’allegria e dello stupore positivo. Una piacevole sorpresa o un piacere inaspettato, come un assaggio di Mortadella Bologna, suscitano immancabilmente in ogni bolognese che si rispetti il “bazza”.

Guarda i video

Taffiàre

Dimòndi

Bazza