PIZZA con MORTADELLA BOLOGNA, CREMA DI PECORINO, PROVOLA

PIZZA con MORTADELLA BOLOGNA, CREMA DI PECORINO, PROVOLA

PIZZA con MORTADELLA BOLOGNA, CREMA DI PECORINO, PROVOLA

Ricetta realizzata da Federica Buccoli 

In queste serate più fredde fa sempre più piacere preparare qualcosa di caldo e confortevole da portare a tavola. Avendo più occasioni e tempo per poter impastare, vi proponiamo una pizza a lunga lievitazione, il cui impasto dalla alta idratazione è un mix di farine e lunga lievitazione che consentono un ottima digeribilità. Gli ingredienti sono perfetti per questa stagione, tra questi la protagonista è senza dubbio la Mortadella Bologna IGP, che compare posata come dei petali di rosa. La sapidità della crema di pecorino si lega e fonde col sapore avvolgente della Mortadella Bologna IGP. Una pizza che amerete senza dubbio!!
Non spaventatevi per le ore di lievitazione e per l’alta idratazione dell’impasto, è una pizza che con pazienza si può replicare facilmente nella propria casa e soprattutto regala eccellenti prestazioni di cottura con un forno normale.
Procedimento: 
1) Setacciamo le farine, versiamo un poco di acqua e mescoliamo con un mestolo di legno. Versiamo il lievito, altra acqua e mescoliamo l’impasto. Continuiamo a versare il resto dell’acqua.
2) Dopo aver versato tutta l’acqua impastiamo a mano, versiamo l’olio di oliva e il sale.
3) Versiamo l’impasto su un piano ben infarinato, facciamo una serie di pieghe a libro ( 2/3) e facciamo un pausa di 15 minuti (ad ogni serie di pieghe) Ripetete altre 3 volte. Dopo un’ora l’impasto risulterà elastico e in fase di lievitazione. Posatelo dentro un recipiente capiente ben oleato e sigillate il recipiente con la pellicola da cucina. Fate riposare in frigo per 24 ore.
4) Il giorno dopo levate l’impasto e fatelo riposare due ore a temperatura ambiente ancora sigillato.
Nel mentre affettate la mozzarella e la provola tagliandole a striscioline sottili. Scaldate la salsa di pomodoro.
5)  Trascorse le due ore preparate panetti da 150/200
 gr  e fateli riposare 1/2 ore massimo.
6) Preriscaldate il forno a 250 gradi modalità ventilato
7) Frullate il pecorino con un po’ di acqua per preparare la crema che utilizzerete per guarnire la pizza. Pulite i funghi e fateli saltare in padella per qualche minuto con un filo di olio di oliva e uno spicchio di aglio.
8) Stendete il panetto formando un cornicione circolare , versate la salsa di pomodoro e infornate per 5/10 minuti.
9) Sfornate la pizza conditela con i formaggi e infornate nuovamente per farli fondere. Monitorare la pizza, quando vedrete il formaggio fuso e dorato , sfornatela. Dovrebbe impiegare all’incirca cinque minuti.
10) Condite la pizza con i funghi, posate le fette di Mortadella Bologna IGP come dei petali di rosa, guarnite con la crema di pecorino e qualche foglia di basilico per dare colore.
La vostra pizza a lunga lievitazione è pronta per essere gustata, sentirete che bontà, la Mortadella Bologna IGP sprigionerà tutto il suo autentico sapore!!

Con il suo gusto corposo e l’odore inconfondibile la Mortadella Bologna IGP è #buonaperognimomento.

Lasciatevi ispirare anche voi dal suo profumo e scegliete solamente quella certificata e controllata dal Consorzio Mortadella Bologna.