MILLEFOGLIE DI MORTADELLA BOLOGNA, TOSONE E PESTO DI ERBE

MILLEFOGLIE DI MORTADELLA BOLOGNA, TOSONE E PESTO DI ERBE

OGNI STELLA CUSTODISCE UN SEGRETO

PROCEDIMENTO

Tagliare il tosone sottilissimo con uno spessore di 2 mm. Ripetere l’operazione con la Mortadella Bologna IGP. Nel frattempo, lavare tutte le erbe a disposizione, asciugarle e frullarle con l’olio EVO. La consistenza del pesto di erbe non deve risultare troppo liscia. Per procedere alla composizione della millefoglie prendere una teglia usa e getta da 8 porzioni e coprire il fondo con la pellicola alimentare.
Iniziare quindi a stendere la Mortadella Bologna IGP, poi il formaggio e infine il pesto di erbe. Continuare a stendere tutti gli strati rispettando l’ordine, fino a completamento della teglia.
Al termine mettere la teglia sottovuoto così che gli strati si compattino bene fra loro, lasciando poi riposare in frigorifero per almeno 8 ore. Al momento del servizio tagliare la millefoglie a losanghe e guarnire con il pesto di erbe rimasto.

 

 


Ricetta realizzata da Chef Alberto Bettini, della Trattoria Amerigo 1934