ARROSTO DI CONIGLIO CON MORTADELLA BOLOGNA E CARCIOFI

Per trascorrere una Pasqua felice e in famiglia non c’è prodotto più indicato della Mortadella Bologna IGP;

Per avere una tavola imbandita a festa, accogliente, ricca e colorata, il Consorzio Mortadella Bologna ha ideato per voi originali e semplici ricette!

ARROSTO DI CONIGLIO CON MORTADELLA E CARCIOFI

Ripieno

Pulite i carciofi staccando le foglie esterne più dure; divideteli a metà ed eliminate il fieno centrale con l’aiuto di uno scavino. Tagliate a spicchi e metteteli a bagno in acqua con succo di limone, per evitare che anneriscano. Successivamente fate sciogliere 10 g di burro con uno spicchio di aglio in camicia in una padella antiaderente; posizionate i carciofi e fate cuocere per 5-6 minuti. Lasciate raffreddare.

Coniglio

Stendete il coniglio precedentemente disossato e aggiungete sale e pepe; farcite il coniglio con alcune fette di Mortadella Bologna IGP, 2/3 carciofi, del Parmigiano Reggiano e 1 cucchiaio di erbe aromatiche tritate.

Arrotolate il tutto e legatelo con alcuni giri di spago da cucina.

Cottura

Sciogliete il burro rimasto in una teglia, posate all’interno il rotolo di coniglio e lasciatelo rosolare su fiamma vivace, rigirandolo in modo da ottenere una cottura uniforme su tutti i lati.

Successivamente pulite le verdure e tagliatele a dadini per aggiungerle alla carne rosolata, oltre a sale e pepe.

Proseguite poi la cottura in forno, precedentemente portato alla temperatura di 200°C. Dopo i primi 40 minuti di cottura aggiungete un po’ di vino bianco e proseguite per altri 40 minuti. Al termine della cottura togliete l’arrosto dal forno e avvolgetelo in un foglio di alluminio e lasciatelo riposare per 15 minuti.

Tagliate a fette e posizionate il coniglio ripieno sul piatto aggiungete del brodo di cottura e guarnite il coniglio con alcuni fiori alimentari.

Servite in tavola!

Buona Mortadella a tutti!